Abbiamo lavorato tanto

Conegliano, 2016.
Un negozio chiude. L’altro anche. In piazza il solito spritz e poche alternative. Un giro di qua, uno di là e ti accorgi di quel grande vuoto. Visto dall’alto ti fa quasi impressione. Ti chiedi: cosa c’era lì … tra una stazione, un fiume ed il centro città? La Zoppas. Una delle aziende italiane, leader nella produzione degli elettrodomestici bianchi, che hanno reso possibile il miracolo economico e che hanno dato all’economia italiana un respiro internazionale. Dov’è oggi, a Conegliano, l’eredità di questo passato? In 90 mila metri quadrati di vuoto? Scopro che qualcuno, a modo suo, non vuole dimenticare. Non vuole dimenticare chi ha costruito quegli oggetti con le proprie mani e il proprio ingegno. E rilancia. Rilancia con un tesoro. Sono quaranta gli elettrodomestici custoditi dal “Club di Via Cesare Battisti n.2”. Questo libro racconta la storia di quest’opera d’arte, di questo “museo operaio”, delle persone che lo hanno realizzato e degli oggetti che contiene. Questo tesoro è una sfida per noi e per tutti. È lo stimolo per un dialogo sul futuro di questa città, sull’immaginare un domani che pretende qualcosa di più del vuoto.

Francesca Tacca si è diplomata in scrittura drammaturgica alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Ha scritto la sceneggiatura del documentario “Leonesse-pioniere dell’imprenditoria femminile a Milano e in Lombardia”, vincitore nel 2013 del secondo premio al VI Concorso Nazionale Roberto Gavioli (2013). Con lo spettacolo “La signorina Else” del gruppo Compagnia Cinematografica arriva tra i vincitori di PREVISIONI_ teatro 2009; collaborando allo spettacolo di cabaret “Metafisica dell’Amore” del gruppo Le Brugole vince invece il premio Scintille di Asti 2011. Il testo qui pubblicato è una riscrittura della sua tesi in Storia all’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Autore

Francesca Tacca

L'Ippogrifo

Biblioteca dell'Ippogrifo 22

Anno di pubblicazione

2017

Lingua

Italiano

Prezzo

€ 15,00

ISBN/COD.

Pagine

96

Editore

Libreria al Segno Editrice

Prenota questo libro

Ritira il libro in una delle nostre librerie. Scegli quella più vicino a te!

Si prega di lasciare vuoto questo campo.